#Unsaccodaraccontare. Campagna di sensibilizzazione sulla stomia

Fais Onlus www.fais.info , la Federazione delle associazioni degli stomizzati ha lanciato il 27 maggio a Bologna – in occasione dei suoi 15 anni di vita – la campagna d sensibilizzazione dal titolo #UNSACCODARACCONTARE.

La prima campagna in Europa di questo tipo, tengono a specificare alla Fais, che prevede 12 scatti a colori di uomini e donne stomizzati o ex stomizzati, che hanno risposto all’appello pubblico lanciato sui social e che si mostrano faccia, addome, e soprattutto sacca bene in vista.

Una vita normale e la maternità. Il senso degli scatti è di raccontare  è la stomia con il corpo e non solo con la parola,  dire a quali pregiudizi e discriminazioni è associata questa condizione, e chi è lo stomizzato.

“Gli stomizzati sono uomini e donne di ogni età soprattutto ultra 70enni, ma il 36 per cento di loro è nella fascia 25-45 anni – dice Pier Raffaele Spena, segretario nazionale Fais  -. E, a meno che non soffrano di altre malattie, non sono pazienti perché la stomia non è una patologia e se si impara a gestirla ci si convive bene. Da stomizzati si può fare una vita normale, si possono affrontare anche gravidanze”.

A proposito di gravidanza #UNSACCOSARACCONTARE  (dal 27 maggio è disponibile un sito www.unsaccodaraccontare.it/ ) è un progetto esteso che prevede anche uno speciale maternità nel quale Manuela, una giovane mamma stomizzata, si racconta dopo aver dato alla luce due gemelli nel dicembre del 2016.

Campagna ideata da Alice Demontis
Video di Francesco Collinelli
Fonico di presa diretta: Davide Debenedetti
Musica originale: Giovanni Segattini
Trucco: Valentina Marzona / Elisa Cassano
Scenografia: Chiara Mauri
Un ringraziamento a Massimiliano Monnecchi

Fonte: http://www.repubblica.it

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.