Vita da Inuit – progetto fotografico

“I Am An Inuit” è il progetto fotografico di Brian Adams apparso su Lens, il blog di fotogiornalismo del New York Times.

Il progetto è dedicato alle popolazioni indigene delle zone artiche: Groenlandia, Canada e Alaska, notoriamente conosciuti come Esquimesi. Lo stesso Adams è un Inuit dell’Alaska per parte di padre: vive ad Anchorage ma è originario di Kivalina, una città abitata perlopiù da nativi, così come le altre 20 cittadine ritratte nel suo reportage.

Il progetto è stato finanziato dal Concilio Circopolare Inuit soprattutto per sensibilizzare le persone sul fenomeno del riscaldamento globale e sul cambiamento climatico, che pesa particolarmente sulla vita degli abitanti.

Ci sono una musicista attivista per l’ambiente, una ragazza che vuole andare alle Hawaii a fare la modella, uomini in sauna dopo il lavoro, ragazzini che giocano a basket, e qualche anziana signora che ricorda di quando con i genitori andava a caccia sulle slitte o a raccogliere bacche gelate.

Le immagini sono lontane dagli stereotipi sugli eschimesi, a pescare su laghi ghiacciati davanti a un igloo, e raccontano una vita per alcuni versi più vicina alla nostra di quanto si immagini.

Articolo tratto da: Il Post

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.