Refugees Welcome: arriva in Italia la piattaforma per ospitare i rifugiati in casa

Refugees Welcome è una piattaforma on line – nata in Germania nel 2014 – che fa incontrare rifugiati o richiedenti asilo e persone disposte a ospitarle in casa propria.

Visto il suo successo si è poi estesa in Austria, Polonia, Grecia e Spagna (in totale altri 240 abbinamenti) e il 21 dicembre è partita anche in Italia.

L’idea è quella di creare un nuovo modello di accoglienza che si affianca a quelli già esistenti.  I fondatori di Refugees Welcome Italia sono Fabiana Musicco, esperta di progetti sociali, Germana Lavagna (fotografa e giornalista) e Matteo Bassoli (sociologo).

Per fare questa esperienza di accoglienza non serve altro che iscriversi sulla piattaforma dedicata. Refugees Welcome Italia fa un’attenta analisi delle condizioni e delle motivazioni che spingono a voler ospitare e poi trova nella zona in cui vive l’ospitante associazioni o enti che già accolgono richiedenti asilo. Visat la delicatezza e la complessità del contesto in cui opera la piattaforma nulla è lasciato al caso o improvvisato.

L’idea di fondo è che l’accoglienza in casa favorisce l’integrazione, perché grazie e tramite la famiglia ospitante può essere più facile per il rifugiato conoscere altre persone sul territorio, fare volontariato nelle associazioni locali, trovare lavoro, frequentare corsi di formazione.

Per chi decide di ospitare è richiesta una disponibilità da tre a sei mesi. Welcome Refugees Italia aiuterà la famiglia nel sostenere le spese, nel tenere i legami con le istituzioni e con le associazioni del territorio. L’obiettivo è quello di creare un’ospitalità diffusa su tutto il territorio nazionale.

 

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.