A Foggia nasce il fenomeno del “pane sospeso”

Un panificio tramite un cartello avverte: “dalle 21 in poi il pane e la pizza avanzati nella giornata saranno posti all’esterno del nostro locale”, cosi’ se qualcuno ne ha bisogno puo’ tranquillamente usufruirne. Succede a Foggia.

I clienti man mano hanno preso anche l’abitudine di acquistare un po’ di pane e un po’ di pizza e lasciarli nel cesto che viene messo di sera fuori dal forno, una sorta di  pane “sospeso”, dopo il caffe’ sospeso.

Un gesto semplice, che e’ venuto naturale a detta dei proprietari. Il pane e la pizza – altrimenti buttati – a fine giornata vengono lasciati fuori dal negozio a disposizione di chi ne ha bisogno. Non solo.

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.