Archivio di Confine - Indagine sui confini mobili della città

"La fotografia rappresenta sempre meno un processo di tipo conoscitivo, che offre delle risposte, ma rimane un linguaggio per porre delle domande sul mondo". L. Ghirri

Archivio di Confine - Indagine sui confini mobili della città

"La fotografia rappresenta sempre meno un processo di tipo conoscitivo, che offre delle risposte, ma rimane un linguaggio per porre delle domande sul mondo". L. Ghirri

Informazioni

Un’intervista realizzata nell’ambito di Radiobici.it "Il suo scatto in bici è prestante, il suo scatto dietro alla macchina fotografica è pungente. Andy Rocchelli, 28 anni, è un fotoreporter piacentino del collettivo Cesuralab:"Lavorare in gruppo è una grande opportunità che ti permette di intercettare molte più occasioni e saper raccontare la…
Nell’ottica della ricerca e della valorizzazione del territorio, Archivio di Confine sostiene l’iniziativa nazionale volta alla promozione dell’autoproduzione e della cultura locale, contribuendo, con il suo programma, a diffondere i temi della documentazione, dell’ interpretazione e della riqualificazione degli spazi urbani.
ARCHIVIO DI CONFINE Indagine sui confini mobili della città sarà presente alla tappa di Genuino Clandestino, il 27 maggio dalle h 10:00, Piazza Municipio, Molfetta Nell’ottica della ricerca e della valorizzazione del territorio, Archivio di Confine sostiene l’iniziativa nazionale volta alla promozione dell’autoproduzione e della cultura locale, contribuendo, con il…
Archivio di Confine è un progetto multidisciplinare sul tema dei confini urbani, che integra il linguaggio della fotografia con gli strumenti della progettazione architettonica, nell’ottica della partecipazione sociale. Il progetto è nato a Molfetta, come un laboratorio di ricerca in cui i partecipanti hanno indagato l’idea di confine attraverso gli…