#booksnotbullets – LIBRI NON PROIETTILI!

«Voglio che i leader del mondo scelgano i libri, non le pallottole».

In occasione del suo 18° compleanno, Malala Yousafzai , la coraggiosa ragazza pakistana sopravvissuta a un agguato dei taleban, diventata attivista per i diritti delle donne e dei minori e premio Nobel per la Pace 2014, ha lanciato un nuovo slogan e la campagna dall’hashtag di Twitter #booksnotbullets

Una campagna con migliaia di messaggi che si fanno promotori di pace e cultura. Da ogni parte del mondo insieme agli auguri arrivano tweet di incoraggiamento, speranza spesso abbinati a titoli di libri. Voi quali testi consigliereste ai leader del mondo?

Commenti

tre × 4 =