Cellulite/panza/smagliature liberation front

Abbatto i muri è un bel blog dove è possibile trovare “analisi di comunicazione, di culture, di critica femminista e antisessista, dove sono raccolte riflessioni sui linguaggi femministi, su politica antiautoritariaviolenza, e molte altre questioni affini”.

In questi giorni “Abbatto i muri” ha lanciato la campagna “cellulite/panza/smagliature liberation front” traendo spunto dalle iniziative“photoshopfree“ che, finalmente, anche il mondo della moda sta iniziando a sposare a iniziare dalla linea di costumi come “Swimsuitsforall” che ha lanciato gli hashtag #‎BeachBodyNotSorry‬ ‪#‎NotSorry‬ ‪#‎Unretouched‬ proprio per celebrare la bellezza autentica delle donne.

Modelle disabili, modelle “imperfette”, modelle “curvy”, mdelle non giovanissime… forse davvero una rivoluzione è in atto e qualcosa sta cambiando nel mondo dei media e della rappresentazione della bellezza e dell’immagine femminile.

Ecco l’invito della campagna lanciata da “Abbatto i muri” (tra le immagini alcune delle foto inviate per aderire alla campagna e alcuni scatti della modella Denis Bidot):

“Non temete di mostrare quel che il modello estetico unico photoshoppato censura. Non vergognatevi dei vostri corpi. Mostratevi con orgoglio, perché siete bell* sempre. Lo siete molto di più di chi ha bisogno di mutilare la vostra immagine perché non riesce a vivere in un mondo che è reale e che non è fatto di plastica e di menzogne.”

Manda foto qui su fb in privato o via mail su abbattoimuri@grrlz.net
https://abbattoimuri.wordpress.com/2015/08/23/cellulitepanzasmagliature-liberation-front-mostra-quel-che-non-vogliono-vedere-di-te/

Commenti

5 × quattro =