Coraton

26.3.2015 - 28.3.2015
10,00 €

Mancano poco più di quarantotto ore all’inizio di Coraton.

La storica maratona solidale, giunta alla sua undicesima edizione, sta per cominciare una nuova avventura. Con la consueta energia che contraddistingue i volontari de “La Banda”, associazione che si occupa di Coraton sin dalla nascita, arte, spettacolo e beneficenza marceranno uniti sottobraccio verso il traguardo del 2015: raccogliere fondi da devolvere all’associazione Harambè che, con il suo “Sportello Gap – gioco d’azzardo patologico”  è in prima linea nelle azioni preventive della diffusione della ludopatia. Il messaggio che campeggia sulla pagina Facebook, sui pieghevoli e sui manifesti di Coraton è infatti chiaro ed inequivocabile: “Non gioco più”. Nastri di partenza giovedì 26 presso il cinema Alfieri alle ore 20 con ingresso libero. Circuito corto è la rassegna dei migliori cortometraggi d’autore prodotti durante l’ultimo anno. Saranno cinque quelli proiettati per l’occasione: Piume di Adriano Giotti, Dimmi cosa senti di Paolo Strippoli, Il riparatore di santi di Luciano Parravicini, Niente di Alessandro Porzio eVolti di Antonio De Palo.

Venerdì 27 spazio a “Papà, mamma, giocate con me?
L’evento gratuito – in collaborazione con Mirus Eventi e Teatrificio 22 – è pensato per i più piccoli ma anche per i loro genitori al fine di recuperare la dimensione autentica del gioco, quel gioco che fa bene alla salute e alle relazioni umane e merita di durare tutta la vita, perché “L’uomo è veramente uomo soltanto quando gioca”, come ebbe a dire Friederich Schiller. E sicuramente non si riferiva all’azzardo. Porte aperte a partire dalle 18 presso il centro parrocchiale Luisa Piccarreta in via Leonello, 9. Per  assicurare ai propri bambini un pomeriggio di sano divertimento, basta chiamare il numero 327 4674237.

Il taglio del traguardo, per la seconda volta in due anni al teatro comunale, avrà luogo sabato 28 (porta ore 20, inizio ore 20.30), con una serata che si preannuncia carica di sorprese e ricca di ospiti di prestigio, con la direzione artistica e la conduzione di Claudia Lerro. Sarà la cantautrice barese Serena Brancale, reduce da Sanremo con la sua Galleggiare a chiudere la manifestazione. Prima di lei, si alterneranno sul palco la comicità di Davide Ceddìa, lo swing dell’Orchestrina Dotti, il talento degli allievi del Teatrificio 22 e de Il Cenacolo, oltre all’esplosività della Compagnia Circobotero. Gli ultimi biglietti sono ancora disponibili e prenotabili al numero 327.4674237. I prezzi variano dai 10 ai 20 euro, a seconda del settore prescelto. Come anticipato, il ricavato sarà devoluto a favore di Harambè, che concretamente porrà in atto iniziative di incontro/confronto con operatori e gestori di sale gioco, realizzazione di progetti di prevenzione nei luoghi deputati all’educazione, incontri di formazione destinati agli esperti di educazione, incontri di confronto con i genitori di bambini e di adolescenti, diffusione di materiale informativo sul gioco d’azzardo patologico, campagne di informazione e di dialogo nei luoghi di aggregazione delle persone anziane, continuità dello sportello ”Emergenza Gap” e attivazione di un servizio di sostegno specialistico individuale e/o di gruppo.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.