I volti dell’Alzheimer – progetto fotografico

Il progetto del fotografo olandese Alex ten Napel intitolato “Alzheimer” (2010).

Il progetto è stato realizzato ad Amsterdam. Per scattare la serie di ritratti il fotografo si è trasferito in una casa di cura dove ha preso in affitto una stanza e l’ha trasformata in uno studio fotografico, con l’intento di catturare l’identità nelle espressioni del volto di chi (per una malattia di cui ancora non si conoscono né le cause né terapie efficaci) pian piano dimentica la sua vita.

Ritratti di uomini e donne che nonostante la malattia non smettono di sentire o provare emozioni.

“Per realizzare un solo scatto ho impiegato anche più di un’ora”, racconta spiegando che la maggior parte del tempo lo ha trascorso nel salotto accanto agli anziani, parlando con loro, studiandone i gesti, le espressioni e la postura. Poi ha portato nella sua stanza-studio sedie e poltrone a cui erano abituati: “Mi sono seduto davanti a ognuno di loro e ho aspettato l’attimo in cui l’espressione del viso e la postura si fondessero in un ritratto perfetto”.

Fonte articolo: Repubblica.it

Commenti

undici + 15 =