Addio al fotoreporter Michel du Cille, tre volte il premio Pulitzer

FREETOWN – Il grande fotoreporter del Washington Post, Michel du Cille, vincitore di tre premi Pulitzer, è morto di infarto in Liberia mentre realizzava un reportage sull’epidemia di ebola. Cinquantotto anni, Michel du Cille, americano di origini giamaicane, si è accasciato vicino a un villaggio ed è morto durante il trasporto in auto al più vicino ospedale, lontano due ore.

Il Washington Post gli ha reso omaggio ricordandolo per la sua capacità di catturare “immagini delle lotte e dei trionfi dell’uomo” e definendolo “uno dei più bravi fotografi al mondo”. Du Cille era arrivato martedì nell’Africa occidentale per un servizio sul virus che ha già fatto quasi 6.400 morti.

Commenti

1 × 4 =

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.