“Nella foresta veramente scura”. Il libro che trasforma le malattie in storie di fantasia

Si chiama “Nella foresta veramente scura” ed è un libro di racconti inventati dai bambini dell’ospedale di chirurgia Burlo di Trieste. Un’insieme di “storie in cui i sintomi della malattia diventano segni di eroismo e non di sconfitta”come sostiene il direttore artistico del progetto Matteo de Mayda.

In occasione del decimo anniversario dell’associazione per i bambini chirurgici del Burlo onlus A.B.C. – fondata nel 2005 –  è stato chiesto ai bambini di costruire una storia di fantasia per giustificare le cicatrici che hanno. Ognuna delle storie è stata poi interpretata da dieci illustratori: Altan, Guido Scarabottolo, Giorgio Cavazzano, Nicoletta Costa, Roberto La Forgia, Gabriella Giandelli, Felicia Hoshino, Elisetta, Philip Giordano, Michiko Tachimoto e Violeta Lopiz.

Il prezzo per una copia del libro è di 28 euro, soldi che contribuiranno ai lavori di ristrutturazione dell’appartamento dove i genitori dei bambini ricoverati all’ospedale Burlo Garofalo che non vivono a Trieste potranno vivere gratuitamente durante il ricovero dei loro figli.

Per il video di promozione del libro e permaggiori informazioni:

https://www.youtube.com/watch?v=vnET3MCPlNE

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.