#INMYPLACE: prendi il mio posto?

In vista della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità – che ricorre il prossimo 3 dicembre – la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH) lancia #INMYPLACE.

La campagna si articola in diverse fasi. Nella prima, già condotta a termine, FISH ha promosso fra le persone con disabilità e i loro familiari una raccolta di storie personali, sintetiche ed efficaci, tali da essere ben comprese da chiunque, componendo un mosaico delle diverse realtà e connotazioni della disabilità (il pregiudizio, l’esclusione, la discriminazione, gli ostacoli e le barriere…).

Ed il messaggio a tutti è chiarissimo: “Hai mai pensato di prendere il posto di una persona con disabilità? Potrebbe essere un’esperienza illuminante e sorprendente. Scoprire che esistono barriere fisiche ma ancora prima atteggiamenti di paura e pregiudizio che ti escludono, ti marchiano. Ne usciresti con un punto di vista, qualunque esso sia, molto cambiato.”

Adesso l’ambizioso obiettivo è che il punto di vista possa essere vissuto e questo sarà possibile solo calandosi idealmente nei panni degli altri. Lo si può fare con un clic “adottando una storia” sul sito dove le stesse sono state raccolte ma anche più di una nei giorni successivi condividendola sul proprio profilo Facebook o Twitter.

La raccolta, l'”adozione” delle storie al seguente indirizzo:  http://www.inmyplace.it/

 

Commenti

20 + sei =