Zona Effe A.p.s.

Intorno ai libri – IV incontro con Noemi Bermani

7.4.2018 - 8.4.2018

Quarto e ultimo incontro del percorso formativo Intorno ai libri a cura diZonaEffe in collaborazione con Mammachilegge

Sabato 7 dalle 10:00 alle 18:00 e domenica 8 dalle 10:00 alle 13:00
Presso la Sala della Bifora del Castello di Bisceglie
Incontro con Noemi Bermani

BRUNO MUNARI, I LIBRI PER I BAMBINI E I LABORATORI.
MATERIALE FORMA E METAFORA

Un percorso che, a partire dall’esperienza pratica e concreta del laboratorio, vuole arrivare a “leggere” alcuni dei libri progettati e realizzati da Bruno Munari per i bambini (attraverso una selezione provvisoria e ardua perché, davvero, ci sarebbe da lavorare con tutti).
Dai Libri del ’45, dove, tra gli altri elementi, sono le forme e i formati delle pagine a costruire l’elemento narrativo, ai Libri Illeggibili (1949/’52 libri d’artista, MN1 Corraini 1984) in cui (mi ripeto ma è necessario: tra le altre cose), come in una sequenza musicale, parlano il colore , i tagli e le loro alternanze, a capolavori come: Nella notte buia (1956), Nella nebbia di Milano (1968), Cappuccetto bianco (1987) nei quali (ancora: oltre a tutto il resto) è il materiale che per metafora si fa testo.
Si parte dal laboratorio, per poi sfogliare insieme i libri secondo il processo del fare per capire (definito da Munari stesso come metodo per avvicinarsi ad altri maestri delle arti visive, come Raffaello e Leonardo Da Vinci ,nei primi laboratori del 1977 a Brera), alternando esperienza pratica e analisi, scambio di informazioni e riflessione collettiva.

Corso della durata di 10 ore
Programma:
1. Chi è Bruno Munari? Un accenno e riferimenti per approfondire
2. Che cos’è un laboratorio Munari? :
3. Il laboratorio FORME e FORMATI
4. Il Laboratorio LIBRI DI C/ARTE
5. Il Laboratorio QUANDO IL MATERIALE SI FA TESTO

***
Chi è Noemi Bermani
Nata a Milano ma vive a Bologna dai tempi dell’università. Da più di vent’anni lavora alla progettazione e realizzazione di laboratori per bambini e adulti intendendo il laboratorio come un dispositivo, che può confrontarsi con discipline diverse, che, se funziona, scatena il processo creativo Il mio riferimento pedagogico e culturale principale è il lavoro di Bruno Munari e Metodo Bruno Munari®. Lavora con enti pubblici e privati, biblioteche, librerie, scuole, associazioni, festival …
Ha un percorso di formazione movimentato ma che, in fin dei conti, si è dimostrato coerente. Ha studiato grafica, nella seconda metà degli anni Ottanta al (mitico) Istituto d’arte di Monza. Laureata al Dams in sociologia dell’arte con una tesi su Arte e istituzioni totali e conseguito la parification alla facoltà di Scienze dell’educazione dell’Università di Paris VIII.
Ha affinato l’esperienza progettuale e operativa con il Master in Metodo Bruno Munari®, con l’associazione Bruno Munari® e la passione per i libri e gli albi illustrati con l’Accademia Drosselmeier. Promuove i suoi progetti con il nome di Bradipo Spazio per la cultura per l’infanzia
Ha lavorato e lavora, tra gli altri, con: Biblioteche del Comune di Bologna, Biblioteche dell’Unione Reno Galliera, Museo internazionale della Musica di Bologna, Cineteca Comunale Bologna, Teatro comunale Casalecchio di Reno, Cooperativa Giannino Stoppani, Centro Documentazione Handicap – Cooperativa Accaparlante, Festival della Mente di Sarzana, Libreria dei ragazzi di Milano, Libreria Mu.nari San Lazzaro, Associazione Qb Quanto Basta, Associazione culturale Serendippo, Scuola Popolare di Musica Ivan Illich, Associazione Culturale Ottomani, Associazione culturale Serendippo, Zoo, Kilowatt.
Ha cominciato a progettare e realizzare laboratori per bambini lavorando con le cooperative e con le associazioni. Per cinque anni ha coordinato La Conchiglia Spazio musicale per bambini della Scuola popolare di musica Ivan Illich di Bologna Dal 2003 al 2011 ha gestito stabilmente e continuativamente l’atelier Suoni di c/arte dentro la biblioteca ragazzi del comune di Castel Maggiore (Bologna) dove si è occupata della progettazione e realizzazione di laboratori Munari ® e di percorsi di promozione della lettura con le scuole del territorio (nidi, scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo grado) Dopo una breve esperienza imprenditoriale di libreria per ragazzi e atelier, fallimentare solo dal punto di vista della sostenibilità economica, dal 2011 lavora come libera professionista.
Alcuni dettagli e documentazioni delle sulle esperienza operative si possono trovare qui: facebook :
www.facebook.com/SpazioBradipo1 www.suonidicarte.org/archivio (fino 2010)
http://www.topipittori.it/it/topipittori/cincischio-non-mi-agito-e-vado-lemme-lemmei
http://www.topipittori.it/it/topipittori/cincischio-non-mi-agito-e-vado-lemme-lemmeii
https://www.frizzifrizzi.it/2015/09/23/il-mestiere-di-fare-laboratori-intervista-a-noemi-bermani-di-zoo/

CHE COS’È IL METODO BRUNO MUNARI®
Le proposte operative dei Laboratori Bruno Munari® accompagnano bambini e adulti in percorsi di scoperta e sperimentazione attiva di gesti, regole, materiali, ambienti… che permettano loro, attraverso il gioco e l’azione, di alimentare il pensiero progettuale e creativo ed essere fruitori consapevoli delle opere d’arte e, più in generale, dell’esperienza estetica (estetica nella sua etimologia significa, appunto, rapportarsi a qualcosa attraverso i sensi). In particolare, le proposte dei Laboratori Bruno Munari® portano sulla ricerca attiva delle possibilità espressive di materiali, strumenti, tecniche, forme, valorizzando il processo e la scoperta, la sperimentazione di variazioni, la pluralità di punti di vista. Ogni laboratorio, caratterizzato dalla ricchezza e dalla peculiarità dei materiali utilizzati, è frutto di un percorso complesso di progettazione caratterizzato da vincoli e limiti impliciti e definiti che permettano l’esplorazione approfondita di uno o pochi elementi per volta ma all’interno dei quali tutte le soluzioni sono ugualmente valide. Compito degli operatori non è quello di dire cosa fare ma come fare.
***
INFORMAZIONI
Il costo del corso è di 100€, è necessaria l’iscrizione scrivendo a info@zonaeffe.it – info@mammachilegge.it oppure contattando il 3408404832 o 3496932494.
L’iscrizione verrà ritenuta valida solo con il versamento della quota d’acconto di 80€ presso il Castello di Bisceglie o via bonifico (dettagli in privato).
Se si effettua l’iscrizione entro il 26 Marzo il costo sarà di 90€ anzichè 100€

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.