#Ioleggoperchè: Giornata mondiale del libro e del diritto di autore

22 Aprile 2015, 19:00

Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: a tal proposito  nasce #ioleggoperché, un’iniziativa dell’Associazione Italiana Editori in cui i protagonisti sono i libri e i lettori,  il cui obiettivo è quello di stimolare chi legge poco o chi non legge, il che purtroppo nel nostro paese si traduce in un numero che va ben oltre la metà degli italiani.

Così 240mila libri verranno affidati a migliaia e migliaia di lettori appassionati: coloro che rappresenteranno i cosiddetti  “Messaggeri”, i quali a loro volta affideranno ad altrettanti futuri lettori in tutto il paese, altri libri in modo da creare una reazione a catena che favorisca la diffusione della cultura.

I Messaggeri incontreranno le persone a cui affidare i libri a scuola, all’università, al lavoro, sui treni locali, nelle biblioteche, nelle librerie. Li incontreranno nei moltissimi eventi locali organizzati in preparazione del 23 aprile, in tutte le iniziative territoriali e nel grande evento #IOLEGGOAMILANO, che verrà diffuso in diretta televisiva nazionale, su RAI3 e che vedrà la presenza di scrittori, attori e musicisti i quali si riuniranno per condividere la passione per i libri.

Commenti

8 + cinque =