La cooperativa Arvaia. Terza tappa del Grand Tour Expo dei Popoli

Per la terza tappa del suo Grand Tour Expo dei Popoli arriva il 10 ottobre a Bologna e visita la cooperativa Arvaia progetto di cittadini coltivatori biologici che opera a due passi dal capoluogo emiliano. Arvaia si definisce come una comunità di supporto all’agricoltura dove il produttore e il consumatore si integrano diventando nei fatti una cosa sola.

I circa 300 cittadini che  vi partecipano  sostengono infatti ogni anno l’agricoltura pagando una quota solidale dei costi e suddividendosi il successivo raccolto. Il fine ultimo sembra risiedere nel recupero del concetto di comunità e nella ricostruzione di un tessuto sociale dove ciascuno mette a disposizione degli altri le proprie specifiche competenze.

Bologna è tra le prime città in Italia per numero orti urbani (20 insediamenti in città, per un numero superiore ai 2700 orti gestiti da anziani e famiglie) nati già negli anni ottanta. A partire da esperienze come gli orti comunitari (OrtTalon di Casalecchio di Reno), il crescente numero di GAS (gruppi d’acquisto solidale), i 5 mercati contadini settimanali di produttori locali gestiti dall’associazione CampiAperti e una crescente domanda di cibo e cultura del biologico, è nato il bisogno di coniugare il desiderio di “ritorno alla terra” con l’obbiettivo della “sovranità alimentare” in città: che i cittadini bolognesi, coltivino il cibo che consumano sul suolo pubblico.
http://www.arvaia.it/

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.