LA MEMORIA DIMENTICATA – Insieme per ricordare il PORRAJMOS, lo sterminio del popolo rom

29 Gennaio 2016, 17:45

Almeno 500mila persone di etnia rom e sinti furono sterminate nei campi di concentramento nazisti. Si scrive Porrajmos ma in pochissimi lo leggono o sanno che cosa vuol dire. Accanto alla Shoah durante la seconda guerra mondiale ci fu un altro genocidio: quello dei rom e sinti, basato su analoghe teorie razziste ma per nulla ricordato come quello degli ebrei.

In lingua romanì, quella parlata dai rom, porrajmos vuol dire distruzione.

 

 

Commenti

uno × 4 =