La mia mamma è bellissima. Campagna di crowdfunding a sostegno del progetto Margherita

Un gruppo di volontari dell’Istituto Oncologico Romagnolo (Ior) ha deciso di lanciare una raccolta fondi a sostengo del Progetto Margherita per regalare una parrucca alle donne malate che perdono i capelli a causa della chemioterapia: una conseguenza delle cure difficile da accettare.

Alcuni parrucchieri si sono già messi a disposizione. Le donne che ne fanno richiesta fissano un incontro con un volontario Ior e un parrucchiere che mette a disposizione la sua professionalità e il suo tempo aiutando le donne a provare diversi modelli di parrucca e scegliere così quella che preferiscono e che è più adatta alle esigenze di ciascuna. Il progetto è attivo dal 2012 nella sede di Ravenna e successivamente anche a Forlì, Rimini e Cesena: attualmente ci sono 47 volontari dello Ior di cui 37 parrucchieri, selezionati e formati ad hoc. La campagna mira ad aiutare 120 donne e per questo serve raccogliere la somma di 10 mila euro, che saranno utilizzati per acquistare 120 parrucche oltre a tutto ciò che serve a corredo: mantelline, salviette e testine. Già una quarantina di attività commerciali legate alla bellezza hanno dato la loro adesione come promotori o ambasciatori del progetto. Ogni versamento in denaro riceverà una piccola ricompensa, un omaggio simbolico da parte dello Ior.

La campagna di crowdfunding, che Buone Notizie rilancia, è già partita e si chiude il 2 gennaio 2018.

Per aderire alla campagna: https://www.ideaginger.it/progetti/la-mia-mamma-e-bellissima.html

Per una lettura completa dell’articolo: www.corriere.it

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.