La Skarrozzata

La Skarrozzata è un movimento culturale rivolto a tutti, nato nel 2011 a Bologna

 Tutto è iniziato organizzando una passeggiata nei centri storici delle città d’Italia con sedie a rotelle messe a disposizione di coloro che vogliono provare cosa significa muoversi su una carrozzina.

Il 26 settembre La Skarrozzata si è tenuta a Empoli. Ecco il commento di Iacopo Melio di Vorreiprendereiltreno:

Questa foto è la sintesi di una giornata meravigliosa che ha visto partecipi più di 400 persone. “#‎vorreiprendereiltreno‬ con La Skarrozzata” è stata un’iniziativa che ha sensibilizzato, coinvolto, divertito, commosso.
Amici e persone che conosco benissimo, molti che avevo solo intravisto mentre tantissimi li ho conosciuti ieri per la prima volta. Gente piena di speranza e di fiducia negli occhi, ma anche di una toccante riconoscenza nei miei confronti che ancora non riesco a spiegarmi.
Vorrei ringraziarli tutti, uno ad uno, ma non so proprio come fare. Il gruppo de “La Skarrozzata” da Bologna, il Comune di Empoli e l’Amministrazione, tutte le associazioni coinvolte a partire da “Noi da Grandi”: vorrei abbracciare forte tutte queste splendide energie che siamo riusciti ad unire, dando un esempio di collaborazione e di solidarietà. Quella vera, quella che “non mette i bastoni tra le ruote”, che non crea guerre tra poveri, che lotta verso obiettivi comuni, senza malizia.
E allora, come simbolo di questa fantastica iniziativa, scelgo questa foto. Perché c’è chi il treno lo ha preso, lo ha preso davvero!
La scelgo per ringraziare Anna che, da Napoli, ha voluto raggiungermi per farsi firmare la sua Tesi di Laurea, dopo che le ho dato un modestissimo, insignificante, contributo nello scriverle la prefazione. Un’emozione che riassume, in uno scatto, il senso del nostro percorso insieme e di #vorreiprendereiltreno, restituendo la consapevolezza che con questo passo possiamo davvero arrivare lontano.
Grazie Anna. Grazie a chi era presente, a chi lo ha reso possibile e a chi vede ancora con diffidenza tutta questa bellezza.
Vi prometto che, scalino dopo scalino, i nostri sorrisi saranno ancora più forti.

“Lottiamo col sorriso, per i diritti di tutti, contro ogni barriera.”
Verso la prossima stazione.

 Gli obiettivi principali sono la sensibilizzazione e educazione alla diversità e alla disabilità, attraverso l’integrazione sociale e il prender consapevolezza delle innumerevoli barriere architettoniche e mentali presenti sul percorso di chi è costretto ad una mobilità limitata.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.