Wagha-border.jpg

Wagah, il villaggio che separa due nazioni (di Emilio Garofalo).Un muro come valico di frontiera. Una grande inferriata, con una mezza luna scolpita. Siamo a Wagah, piccolo villaggio tra India e Pakistan, nel solo punto, sulla linea di confine tra i due Stati, in cui si può varcare la linea che li separa. Il muro è lungo migliaia di chilometri, e la porta di Wagah, ogni sera, saluta l’ammaino delle bandiere nazionali dei due paesi. Dopo la cerimonia, il muro viene chiuso, separando le migliaia di persone che, ogni giorno, vi si accalcano per assistere alla chiusura della frontiera. Ma anche per salutare i propri cari. Gli amici, i conoscenti, quelli che un tempo erano vicini. Quelli che, ogni sera, restano soli a loro volta, dall’altra parte.

Commenti

diciannove + dieci =