image8.jpg

Stefano Gugliotta – Il 5 maggio del 2010 alla fine di una partita di Coppa Italia (Roma-Inter) si trova vicino all’Olimpico di Roma. Ha 25 anni, è in motorino, non indossa il casco. La sua testimonianza coincide con le immagini riprese col cellulare da un abitante del palazzo di fronte. Il video mostra un agente che si avvicina a Stefano e lo colpisce più volte alla testa. Arrivano altri poliziotti, le botte continuano. Stefano verrà detenuto per una settimana, accusato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Quei reati cadono, di fronte all’evidenza delle immagini. E ora è iniziato il processo che vede invece imputati nove agenti per le violenze contro di lui: lividi, lesioni alla testa, un incisivo spezzato

Commenti

uno × uno =