Paolo Cendon a Trani per “I diritti dei più fragili”

Come possiamo proteggere gli esseri deboli che non sono in grado di difendersi da soli e che sono minacciati non da un destino crudele ma da persone vicine che vogliono approfittare della loro fragilità? Come possiamo mettere in sicurezza i nostri diritti in vista di un futuro in cui potremmo non essere più in grado di esprimere le nostre volontà o di badare a noi stessi?
Scopri di più: http://www.rizzolilibri.it/libri/i-diritti-dei-piu-fragili/

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.