Prima che la notte duri per sempre

Il video di Gea Casolaro, un’opera partecipata di sensibilizzazione sui temi ambientali, territoriali e culturali, in particolare sull’inquinamento e le trivellazioni in Basilicata.

Helga Marsala così ricostruisce la cornice in cui nasce il video: “Nonostante la Regione, già nel 2006, avesse negato alla società americana Aleanna Resources il permesso di operare nuove trivellazioni sul territorio lucano – nel rispetto della volontà dei comitati locali e secondo la logica di differenziazione delle fonti di idrocarburi – nel 2015 si è giunti a una svolta: il Tar ha dato ragione all’azienda. È svanita così la speranza di contrastare, concretamente, la progressiva trasformazione della Basilicata nel Texas di casa nostra: con i suoi  400 milioni di barili di petrolio stimati, al livello del sottosuolo, quest’angolo d’Italia rappresenta il più grande giacimento dell’Europa continentale.”

Commenti

10 + sedici =