Proiezione La Mano Invisibile al Cinema Splendor

27.11.2017 - 28.11.2017

Le associazioni Culturali La Scatola Blu, DicuntAssociazione italo-spagnola ACIS BARI e il Centro de Estudios Lingüísticos in collaborazione con il Cinema Splendor organizzeranno due proiezioni speciali del film LA MANO INVISIBILE di David Macian.

❖ 27 e 28 novembre ore 21:00 al ❂ CINEMA SPLENDOR ❂
Ticket: ► € 6,50 (Intero)
► € 5,00 (ridotto)
► € 4,00 (Tesserati Arci Pierrot Le Fou, La Scatola Blu, Dicunt, Associazione italo-spagnola ACIS BARI, Centro de Estudios Lingüísticos)

Il #FILM verrà proiettato IN LINGUA ORIGINALE con SOTTOTITOLI IN ITALIANO.

_________________________________________

“In un capannone industriale, 11 persone vengono contrattate per fare il proprio lavoro davanti a un pubblico che non vedono. Sono un muratore, un macellaio, una sarta, un cameriere, un meccanico, un informatico, una donna delle pulizie… Opera d’arte, reality show, macabro esperimento?

I partecipanti non sanno cos’hanno di fronte, né di chi sia la mano che muove i fili di questo perverso teatrino, mordente parabola sulla precarietà lavorativa, di bruciante attualità”.

♒ #Trailerhttps://www.youtube.com/watch?v=WXb7yxH0eno ♒

_________________________________________

“Dopo la presentazione alle giornate del cinema d’essai FICE di Mantova, LA MANO INVISIBLE sarà protagonista di un’uscita in sala con 10 copie. L’opera prima di David Macián dal 23 in poi novembre sarà a Roma, Milano, Perugia, Torino, Cagliari, Bologna, #Bari, Padova, Treviso, Chiavari, Reggio Calabria.

Il film, con un ottimo gioco di prestigio narrativo, risponde alla necessità di denunciare la progressiva disumanità che ormai sta dilagando nell’attuale mercato del lavoro. Il film tratta senza mezzi termini il precariato e quelle condizioni/dinamiche lavorative che tendono a sfruttare il prossimo e a umiliare la dignità delle persone. LA MANO INVISIBLE, di bruciante attualità, è la denuncia sociale che invoca lo spettatore a non guardare dall’altra parte, un monito per tornare a parlare di diritto del lavoro coi diritti.

La qualità del film sull’argomento è confermata dalla sua selezione, lo scorso 28 giugno, per l’evento WOMEN’S STRUGGLE IN THE LABOUR MARKET, svoltosi presso il Parlamento Europeo di Bruxelles.

In Spagna, pur uscendo la scorsa primavera in pochissime copie, è divenuto rapidamente un film di culto, segnalato dalla rivista Fotogramas come uno dei 10 film da non perdere della stagione”.

EXIT MEDIA distribuzione

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.