Se io fossi premier…

Protagonisti del video “Se io fossi premier…” a cura di SAve The Children i minori che frequentano i Punti Luce di Save the Children in Italia, 23 spazi ad alta densità educativa presenti attualmente in 18 città, hanno indossato per un giorno i panni dei candidati alle prossime elezioni immaginando, se ad essere eletti alle urne fossero proprio loro, quali azioni metterebbero in campo, dall’educazione alla povertà, dall’ambiente alla solidarietà.

Tra i temi toccati dai minori anche quelli delle baby gang e del bullismo, per i quali i piccoli candidati ritengono sia fondamentale il coinvolgimento delle famiglie e delle scuole. In tema ambientale, spicca il desiderio di vedere le città più ricche di biciclette e piste ciclabili, così come nel programma elettorale non manca la solidarietà: destinare gli spazi abbandonati all’ospitalità delle persone senza fissa dimora e accogliere in modo adeguato i bambini stranieri che giungono nel nostro Paese. “All’inizio tutti mi trattavano male, nessuno stava vicino a me perché ero straniero – spiega uno dei piccoli candidati – Vorrei che questa cosa non succeda di nuovo con gli altri bambini che vengono in Italia”.

Fonte articolo: redattoresociale.it

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.