Ogni storia è un piacere per gli occhi, le orecchie e la mente, ma noi ne abbiamo scelte alcune che mentre le ascolti e le guardi ti accendono il corpo e l’immaginazione. Così, in men che non si dica, osservando parole ed immagini, ci trasformeremo in vivaci ascoltatori/trici del nostro corpo che spinge, tira, si radica, si indurisce e si ammorbidisce, si lancia, sta fermo fermo!

 E cos’altro può fare un corpo?

 A DANZAR LE STORIE è un progetto nato dalla nostra passione per gli albi illustrati. L’intento è far incontrare più linguaggi artistici capaci di veicolare un’azione pedagogica, dalla quale emerge la presenza attiva di bambini e bambine totalmente coinvolti/e nell’azione giocata e danzata.

 

Il corpo in movimento che ascolta, esplora, partecipa, si esprime, si relaziona, comunica, crea, si fa protagonista di un percorso di promozione ed educazione alla lettura, alla visione, all’ascolto di sé e del gruppo: questi i principali nodi pedagogici sui quali è costruita l’esperienza di A Danzar le Storie.