SOLO IN CARTOLINA: INVIA IL TUO SOSTEGNO A CHI SALVA LE VITE IN MARE

«Quest’estate i migranti vedranno l’Italia solo in cartolina». Un collettivo di creativi ha preso le parole del ministro Matteo Salvini alla lettera: ha dato vita al progetto Solo in Cartolina, che culminerà con la consegna simbolica di 10 mila cartoline al Viminale, prevista tra il 30 settembre e il 1 ottobre. Non classici ricordi dai luoghi di villeggiatura, ma creazioni ironiche che puntano un faro sui morti nel Mediterraneo e sul tema degli sbarchi nel nostro Paese. Hanno partecipato designer e creativi di tutta Italia e, dopo un contest durato dieci giorni e 12.300 votanti online, sono state scelte dieci immagini vincitrici, che saranno stampate in mille copie ciascuna.

“Uno scoglio, un ulivo, una distesa di mare cristallino, un gommone sgonfiato e 60 persone in mare. Salutoni da Otranto! In una cornicetta a forma di cuore.

Vogliamo spedire 10.000 cartoline, tra il vintage e il trash, al Ministero dell’Interno: scorci di luoghi ameni d’Italia, sfondo dei tragici naufragi d’estate.

Stiamo chiedendo ai creativi di tutta Italia di inviarci i loro Saluti e Baci dalle località di mare che preferiscono, mostrando quello che accade davanti ai nostri occhi ogni estate, ma che scegliamo di non vedere.

Solo in cartolina è una campagna di denuncia contro le morti in mare, che sostiene tutti coloro che ogni giorno salvano le vite dei migranti al largo delle nostre coste.
Soccorrere chi rischia di morire in mare è una priorità e un dovere a prescindere dalle diverse posizioni politiche sull’accoglienza. Ostacolare le operazioni di salvataggio è una violazione dei diritti umani che non può essere ignorata.

Invia anche tu il tuo sostegno, partecipa alla sommossa epistolare! Realizza anche tu una cartolina oppure scegline una, condividila e inviala online a tutti!”

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.