STOP PESTICIDI

La normativa italiana in tema di residui chimici negli alimenti, fissa i limiti per un principio attivo alla volta, come se fosse l’unico a contaminare un prodotto. Purtroppo però, i residui possono essere anche più di dieci contemporaneamente, e poco si sa ancora degli effetti sulla salute del cosiddetto “multiresiduo”.
In attesa di studi scientifici accurati, che fine ha fatto il principio di precauzione?

Leggi di più, nel dossier Stop Pesticidi, a questo link >>http://www.legambiente.it/contenuti/articoli/dossier-stop-pesticidi-2015

Commenti

19 − 14 =