Una, tante cicatrici da non nascondere, ma da colorare per far conoscere una malattia rara, e cambiare lo sguardo di chi osserva. Ferite trasformate nell’albero della vita, in un drago e nella fenice. Segni indelebili che diventano ricami, farfalle, girasoli e la Madonna che scioglie i nodi. E che lanciano…