Terra persa – Documentario di Mellara e Rossi

Sapete cos’è il land grabbing?

Dal 1970 ad oggi, secondo l’Istat, l’Italia ha perso la superficie coltivabile, cioè i terreni dedicati all’agricoltura, pari alla superficie di Liguria, Lombardi ed Emilia Romagna messi insieme!

Terra persa è un piccolo film, diretto da Michele Mellara e Alessandro Rossi, che raccoglie la voce e le testimonianze di donne e uomini che protestano contro il degrado del loro territorio, la Sardegna.

Racconta la corsa alla terra e l’abuso che questa subisce in Sardegna. L’isola è colonizzata da operazioni speculative che tolgono una parte consistente del territorio della regione all’agricoltura. Basi militari, wind farms, impianti fotovoltaici e termodinamici realizzati senza alcun rispetto per il territorio e in evidente antagonismo con le comunità locali. Il racconto filmico dà spazio alle voci dei comitati di protesta che combattono, in tutta l’isola, contro quest’aggressione spudorata. Le persone coinvolte nelle proteste argomentano le proprie ragioni con cognizione di causa, passione, amore. E la Sardegna, ferita, riesce a svelarci ancora angoli naturalistici d’imparagonabile bellezza.

Diretto, filmato e montato da Michele Mellara e Alessandro Rossi 

Prodotto da Ilaria Malagutti
Una produzione
Mammut Film in collaborazione con CEFA, OSVIC, Overseas

Finanziato dalla Cooperazione italiana allo sviluppo – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Animazioni grafiche di Andrea Gadaleta Caldarola
Organizzazione e logistica
Paola Gaidano
Musiche originali
Nicola Bagnoli
Con Franca Roiatti (giornalista); Francesco Benciolini (Via Campesina Europa); Consuelo Costa (Comitato Gettiamo le   basi); Pietro Porcedda (Comitato S’Arrieddu per Narbolia); Riccardo Chiozzi (Comitato Inbosa); Damiano Sanna (Comitato Salviamo Tentizzos per Bosa); Graziano Bullegas (Italia Nostra Sardegna); Maurizio Onnis (Comitato fuori dalle pale); Davide Rullo, Antonella Cenghialta, Paolo Pinos, Federico Torresan, Irene Nuvoli, Manuela Pintus (Comitato no al progetto Eleonora); Giovanni Cualbo (pastore); Catia Signorelli, Carlo Contu (Comitato Terra Sana); Laura Cadeddu (Comitato No alla mega centrale); Luciana Mele (Terra che ci appartiene); Antonio Onorati (Centro Internazionale Crocevia)
Trailer montato in collaborazione con Ciro Valerio Gatto e Omar Bovenzi

more info: scheda film

 

 

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.