Whitney, la ballerina sovrappeso che danza contro gli stereotipi

Whitney Thore, una ventinovenne della North Carolina è diventata il simbolo dei pregiudizi contro le persone obese.

Il suo obiettivo è combattere la fobia del grasso ed aiutare le persone in evidente sovrappeso ad avere maggiore fiducia in se stessi.

Affetta da una patologia endocrina che nel tempo ha trasformato radicalmente il suo corpo, dopo un periodo di depressione, Whitney ha saputo riprendere in mano la sua vita e tornare alla sua passione per la danza.

Il suo video autoironico “A fat girl dancing” (letteralmente una cicciona che balla) è diventato virale su Youtube e in breve moltissime persone l’hanno contattata ringraziandola per la sua spontaneità e per essere diventata un esempio da seguire.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.