InCo-Molfetta

Bando Luoghi Comuni – Regione Puglia

Cosa è Luoghi Comuni?

Luoghi Comuni è la nuova iniziativa della Regione Puglia promossa dalle Politiche Giovanili e dall’ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione). Luoghi Comuni punta a mettere in rete giovani ed Enti pubblici finanziando progetti rivolti al territorio e alle comunità.

Obiettivi dell’iniziativa sono

  • Creare una piattaforma condivisa per la conoscenza del patrimonio a disposizione delle istituzioni pubbliche e immediatamente fruibile;
  • Aumentare il numero di luoghi per la creatività e l’apprendimento dedicati a giovani pugliesi e iniziative di innovazione sociale;
  • Fornire ai Comuni e agli altri Enti pubblici uno strumento per valorizzare gli spazi sottoutilizzati, affiancandoli nel processo di riattivazione;
  • Offrire ai giovani che vogliano mettersi alla prova opportunità di attivazione e apprendimento;
  • Sostenere le Organizzazioni giovanili del Terzo Settore nei processi di riuso e valorizzazione degli spazi pubblici per migliorare i territori e coinvolgere le comunità locali.

Al centro ci sono le energie dei giovani e le loro idee per migliorare il territorio e sostenere le comunità. Dal palazzo storico alla scuola, dall’ufficio alla villetta comunale, dalle stazioni alle palestre, Comuni e altri Enti pubblici possono dare spazio ai progetti delle Organizzazioni giovanili.

Luoghi Comuni si rivolge a

  • Comuni e altri Enti pubblici che vogliono mettere a disposizione il proprio patrimonio sottoutilizzato per progetti di innovazione sociale. Gli spazi devono essere localizzati sul territorio regionale, immediatamente fruibili e privi di un soggetto gestore
  • Organizzazioni giovanili del Terzo Settore, costituite e con sede in Puglia, i cui organi di amministrazione siano composti in maggioranza da giovani fino a 35 anni.

Saranno finanziate iniziative progettuali che

  • agiscano nel campo dell’innovazione sociale, offrendo risposte concrete ai bisogni delle comunità e del territorio;
  • siano calibrati sulle potenzialità degli spazi e sugli ambiti di intervento indicati dall’Ente;
  • prevedano attività di animazione sociale e partecipazione collettiva capaci di favorire nuove forme di fruizione degli spazi;
  • prevedano iniziative per lo sviluppo delle competenze e delle capacità inespresse dei giovani.

Dotazione finanziaria del Bando

Le risorse complessivamente a disposizione sono 7 milioni di euro a valere sul “Patto per la Puglia” (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020) e sul “Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili”.

Il Bando finanzia singoli progetti di importo fino a 40.000 euro e mette a disposizioni degli Enti e delle Organizzazioni giovanili specifiche azioni di accompagnamento.

Attività di accompagnamento

Luoghi Comuni comprende specifiche azioni di accompagnamento. Le Amministrazioni titolari degli spazi e le Organizzazioni giovanili potranno partecipare ad attività di accompagnamento sui temi della valorizzazione e gestione dei beni pubblici e sulla ideazione e realizzazione di progetti di innovazione sociale per le comunità locali.

Come Funziona l’intera iniziativa?

Luoghi Comuni mette in connessione Enti pubblici e Organizzazioni giovanili. Attraverso Avvisi distinti verranno censiti gli spazi a disposizione e raccolte le idee di innovazione sociale dei giovani pugliesi.

Gli step in cui si articola l’intera iniziativa sono:

  1. La Regione Puglia pubblica l’Avviso di manifestazione di interesse rivolto a Enti Pubblici.
  2. I Comuni e gli altri Enti candidano gli spazi da valorizzare sulla piattaforma di Luoghi Comuni.
  3. La piattaforma si popola progressivamente di tutti gli spazi messi a disposizione.
  4. Le Organizzazioni giovanili possono segnalare uno spazio non ancora inserito in piattaforma.
  5. Le Organizzazioni giovanili scelgono uno spazio tra quelli inseriti in piattaforma e candidano, rispondendo a un Avviso pubblico, un progetto di innovazione sociale da realizzare al suo interno.
  6. La Regione Puglia e ARTI valutano le proposte e sostengono i progetti più coerenti con gli obiettivi dell’iniziativa.
  7. Le Organizzazioni giovanili realizzano il progetto finanziato, imparano-facendo, valorizzano lo spazio pubblico scelto e attivano il territorio.

Al momento siamo nella fase 4, perciò a breve sarà possibile avviare la procedura di candidatura dei progetti prevista per le organizzazioni giovanili.

Come possono partecipare le Organizzazioni giovanili?

Le Organizzazioni giovanili potranno accedere all’iniziativa attraverso una procedura che prevede i seguenti step:

 

  • Registrazione

 

Le Organizzazioni potrannoaprire un profilo sulla piattaforma luoghicomuni.regione.puglia.it a partire dalla pubblicazione dei primi spazi disponibili.

 

  • Candidatura progetti

 

Per candidare un progetto di innovazione sociale, le Organizzazioni giovanili registrate dovranno compilare il formulario di candidatura online.

Per ciascuno spazio inserito in piattaforma verrà pubblicato un Avviso specifico basato su un modello standard. Il bando indicherà le modalità di partecipazione, le caratteristiche dello spazio, la scadenza per la presentazione delle proposte e i criteri di valutazione.

 

  • Valutazione

 

Ogni proposta, dopo aver superato i criteri di ammissibilità previsti dal bando, sarà valutata da una commissione esterna.

La commissione terrà conto delle caratteristiche del soggetto proponente, della qualità progettuale, dell’impatto sul territorio e sulle comunità di riferimento, della sostenibilità dell’idea e della coerenza del budget.

 

  • Co-progettazione

 

Luoghi Comuni utilizza la co-progettazione per la realizzazione dei progetti.

Per ogni spazio disponibile, l’Organizzazione giovanile che avrà superato la fase di valutazione con il miglior punteggio sarà convocata a partecipare al tavolo di co-progettazione per dettagliare e discutere la proposta candidata. Al processo di co-progettazione parteciperanno l’Ente titolare dello spazio, l’ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione), la Regione Puglia e l’Organizzazione giovanile selezionata.

 

  • In caso di ammissione

 

In caso di esito positivo della co-progettazione, l’Organizzazione giovanile sottoscriverà un Accordo di collaborazione con la Regione Puglia, l’ARTI e l’Ente titolare dello spazio per la realizzazione dei servizi co-progettati.

Link Utili:

– potete consultare il LINK ufficiale del Bando dal quale scaricare

Commenti

otto − 8 =