Il brainstorming in casa famiglia si fa all’aperto!

E dopo tanto impegno formativo e cognitivo…un po’ di aria!
I momenti di pausa sono importanti tanto quanto i percorsi formativi dello SFA. Servono a rilassarsi, creare relazioni, consolidare rapporti e non dimenticarsi mai di sorridere e condividere le proprie emozioni.

Ma gli spazi all’aperto in casa famiglia servono anche ad altro…a fare un brainstorming molto
speciale e molto importante!

Accarezzati dalla luce e dal calore del sole e dell’aria è più facile trovare il modo per raccontarsi anche nel disagio e nelle difficoltà quotidiane cercando per se stessi un equilibrio che metta in comunicazione il corpo con i pensieri, che aiuti a distinguere tra le emozioni quelle che è utile portare con sé, scoprendo anche che è fondamentale saper ascoltare gli altri per imparare a conoscere noi stessi.
Quando il cammino verso le autonomie si fa racconto condiviso…

Commenti

sedici + 10 =